Indirizzo: Viale della Civiltà del Lavoro, 4 - Cap: 00144 - Città: ROMA Tel: 06121125405 Fax: 065922172 Email: rmis03900a@istruzione.it Cod.Fisc: 97197310580

Visite: 239

Si pubblicano in quest'area del sito web di Istituto il codice di comportamento e il codice disciplinare, costituiti dai seguenti documenti normativi di riferimento:

Codice di comportamento dei dipendenti pubblici D.P.R.-16.04.2013-n.-62.pdf

Stabilisce i comportamenti ai quali tutti i dipendenti delle pubbliche amministrazioni, e quindi anche il personale scolastico, devono uniformarsi.

articolo_13_ccnl_2016_2018_codice_disciplinare_personale_ata.pdf

Costituiscono il codice disciplinare per il personale A.T.A. (obblighi, sanzioni e procedure disciplinari, codice disciplinare)

da-art.-492-a-art.-501-Dlgs.-297-del-16.4.1994.pdf

Costituiscono il codice disciplinare per il personale docente

Testo unico sul Pubblico impiego Decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 Estratto dal TITOLO IV del TESTO AGGIORNATO AL DLGS 75/2017 Art. 55

Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti pubblici. Modifica le procedure di irrogazione delle sanzioni ed introduce nuove tipologie di illeciti e di sanzioni

Testo unico sul Pubblico impiego Decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 Estratto dal TITOLO IV del Testo coordinato.pdf

Indicazioni e istruzioni per l'applicazione al personale della scuola delle nuove norme in materia disciplinare introdotte dal decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.

Tabella 1 - Procedimento disciplinare per il personale scolastico 

Procedimento disciplinare per tutto il personale scolastico ai sensi del D.Lgs. 150/2009

Tabella-2- Personale A.T.A. 

Personale ATA: infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare

Tabella-3- Personale docente

Personale docente: infrazioni, sanzioni e sospensione cautelare

Tabella-4-Dirigenti scolastici

Dirigenti scolastici: infrazioni, sanzioni e sospensione cautelare

Divieto consumo alcol

Secondo gli attuali riferimenti normativi in vigore, l'attività di insegnamento nelle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado rientra tra quelle ritenute ad elevato rischio di infortuni sul lavoro ovvero per la sicurezza, l'incolumità o la salute dei terzi. E' vietata pertanto l'assunzione e la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche e chiunque svolga la mansione sopraelencata può essere sottoposto a controllo sanitario mirato ai sensi della normativa in vigore, effettuato o dal Medico Competente o dai servizi SPRESAL (Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro) dell'ASL. 

 

Si precisa che la pubblicazione sul sito istituzionale dei predetti documenti equivale, a tutti gli effetti, alla loro affissione all´ingresso della sede di lavoro.

Torna all'inizio del contenuto