Indirizzo: Viale della Civiltà del Lavoro, 4 - Cap: 00144 - Città: ROMA Tel: 06121125405 Fax: 065922172 Email: rmis03900a@istruzione.it Cod.Fisc: 97197310580

Progetti

In costruzione

Visite: 441

Il laboratorio teatrale integrato ha per referente la Prof.ssa Di Pietro. Questo storico progetto dell'Istituto Alberti consiste in attività laboratoriali finalizzate alla realizzazione di spettacoli teatrali. Il progetto è aperto alla partecipazione di tutti gli studenti dell’Istituto e permette loro di confrontarsi, autovalutarsi, migliorarsi, oltre ad essere un’esperienza di vita di forte potere educativo e formativo. Attraverso le tecniche teatrali, come l’occupazione dello spazio, lo studio e creazione del personaggio, l’uso della voce, del linguaggio e del corpo, l’arte del teatro riesce a far emergere gli aspetti più autentici della personalità di un individuo e a potenziarne le capacità comunicative, persuasive e formative. Tali tecniche, inserite nel contesto scolastico, consentono non solo di migliorare la veicolazione di valori e principi educativi, ma anche di permettere una più precisa lettura delle dinamiche e delle criticità relazionali all’interno del gruppo/classe, rappresentando inoltre uno strumento fondamentale per l'inclusività.

Fra gli spettacoli messi in scena, di cui seguono alcune immagini, L'idiota di Dostoevskij, La Mandragola di Machiavelli, Gli innamorati di Goldoni, Cara mamma ti scrivo di Scialdone.

 

Visite: 385

 

Il progetto Accoglienza si rivolge a tutte le classi prime dell’Istituto ed ha come referente la Prof.ssa Parente. Il progetto è articolato in tre fasi: la prima, preparatoria, che prevede la formazione degli studenti tutor, la sensibilizzazione dei docenti, la programmazione delle attività da svolgere a settembre con le classi prime; la seconda, che consiste nella realizzazione delle attività di accoglienza durante i primi giorni di scuola e in una successiva  uscita “ passeggiata per l’EUR” che coinvolge tutte le classi prime; la terza, che prevede la somministrazione di un questionario agli studenti e la successiva analisi e interpretazione dei dati raccolti.

Obiettivi principali del progetto sono: favorire il superamento del disagio iniziale, permettere un sereno inserimento degli alunni nella classe e soprattutto promuovere la percezione del gruppo classe come sostegno e risorsa.

Per rendere il progetto più efficace viene utilizzata la peer education, , cioè l’impiego di ragazzi tutor più grandi come facilitatori del processo di inserimento e comunicazione tra gli allievi del primo anno e l’istituzione Scuola. Per i tutor il progetto è anche  un’esperienza di crescita personale che fa riflettere e acquisire consapevolezza di sé e delle proprie risorse personali.

L’accoglienza si rivolge anche a quegli studenti che si iscrivono nella nostra scuola, provenienti da altri Istituti o da esperienze non positive vissute in altre scuole o in altri indirizzi.

 

Visite: 305

Il progetto “Confini” ha per referente la Prof.ssa Caterina Di Pietro. Consiste in un percorso formativo rivolto a 4 classi seconde dell’Istituto che vuole favorire la riflessione sul tema dell’immigrazione e ha come obiettivo la conoscenza e lo studio del fenomeno, il superamento dei pregiudizi e lo sviluppo dei valori di solidarietà e cooperazione. Il progetto si articola in tre fasi: lettura di un libro; incontro con i protagonisti e con gli operatori della cooperativa Sophia; attività laboratoriali.  Gli incontri hanno avuto ad oggetto la presentazione dei dati relativi all’immigrazione, l’evoluzione del fenomeno, le cause e le motivazioni alla base delle migrazioni, la normativa relativa all’accoglienza, il diritto d’asilo.

Il progetto si concluderà con un evento finale che vedrà protagonisti gli studenti di tutte le Scuole che hanno preso parte al progetto.

Visite: 560

 

Il progetto” blog Ammazzacaffè” , nato presso l’IIS LB Alberti,  è già attivo da cinque anni al sito web: www.ammazzacaffe.org e su numerosi social network. Dall’anno scorso il progetto si svolge  in collaborazione con l’Istituto Rossellini. La referente per l'Istituto Alberti è la Prof.ssa Capparella.

Il progetto propone di creare uno spazio web in cui sviluppare discussioni tematiche su attualità, cultura e ambito tecnico dal punto di vista dei giovani. Il lavoro della redazione, composta totalmente da studenti, si svolge dal vivo, ma anche online, tramite vari strumenti digitali (google groups, google docs, whatsapp, etc).

Attraverso la logica della ricerca, della progettazione, della rielaborazione creativa, per favorire anche dinamiche relazionali e cooperative tra gli studenti, ognuno è chiamato non solo a dare il proprio contributo in termini di produzione scritta, ma anche a fornire stimoli e attenzione su ciò che accade fuori le mura scolastiche e in rete con le altre scuole e realtà del territorio.

In un’ottica inclusiva e di sviluppo delle competenze specifiche e di cittadinanza, il progetto adotta metodologie didattiche improntate alla cooperazione e che mirano a sviluppare positiva interdipendenza, consapevolezza e responsabilità individuale. Le metodologie principalmente utilizzate saranno: Cooperative learning, Peer education, Problem solving, Tutoring, Learning by doing and by creating, Brainstorming, Ricerca-azione.

 

Visita il sito che illustra il progetto: http://www.ammazzacaffe.org

Allegati:
Scarica questo file (blog ammazzacaffé.docx)blog ammazzacaffé.docx[ ]
Torna all'inizio del contenuto